articoli

Pagina

02_PROBLEMI-D0IDENTITA-SERIALE_Sense8-203x300Sense8: un invito gentile alla tolleranza

In english: Sense8: a gentle invitation to tolerance

[Pubblicato su Inkroci ISSN 2282-2283 per la rubrica Problemi d’identità seriale]

“Sono qui” è la prima battuta del primo episodio e determina il punto focale della serie: non siamo soli. I sensates percepiscono uno le emozioni dell’altro; condividono gioia, dolore, ansia, entusiasmo, urgenza.

*

01_B_PROBLEMI-DIDENTITA-SERIALE_Mr.-Robot_realtà-identità-e-sistema-214x300Mr. Robot: realtà, identità e sistema

In english: MR. ROBOT: REALITY, IDENTITY AND SYSTEM

[Pubblicato su Inkroci ISSN 2282-2283 per la rubrica Problemi d’identità seriale]

La serie televisiva Mr. Robot presenta allo spettatore un sistema che erode la realtà e l’identità. Con questo articolo voglio indagare il rapporto tra identità e consumo nel sistema capitalistico distopico proposto dalla serie e considerare la possibilità di unosvuotamento identitario connesso a questi elementi.

*

Screen Shot 2016-07-20 at 09.17.12SIX FEET UNDER E LA NARRAZIONE DEL LUTTO

[Pubblicato su Philosophy Kitchen ISSN 2385-1945]

Siamo a Los Angeles, nella funeral home della famiglia Fisher: la serie tv si apre con la morte del patriarca e prosegue con il cordoglio dei familiari e con le loro diverse reazioni al lutto.

*

real-world-by-natsuo-kirinoL’incomunicabilità del concetto di morte nella società delle ICT. Analisi semiotico-filosofica di Real World di Natsuo Kirino.

[Pubblicato su Critica Impura]

Real World di Natsuo Kirino è un testo interessante al fine dell’indagine semiotica in quanto presenta una serie di problematiche relative alla comunicazione quotidiana e nell’affrontare il lutto.

*

philip-k-dickDistopia e apocalisse del sé: “Scorrete Lacrime, disse il poliziotto” di Philip K. Dick

[Pubblicato su Critica Impura]

Prendendo in considerazione semioticamente un testo come Scorrete lacrime, disse il poliziotto di Philip K. Dick, risulta impossibile non imbattersi in alcuni grandi nodi problematici e affrontarli in senso critico.

Rispondi/Reply

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...