1. Giuda

Standard

Branco


Lo chiamavano Giuda, ma non aveva mai tradito nessuno: altrimenti non sarebbe finito in quel casino. A dirla tutta, per come erano andate le cose, era finito ad ammazzarli, i traditori.

Sentì un rumore noto, tipo un bacchetto trascinato sulla ringhiera di un cortile, ma il bacchetto era un manganello e la ringhiera sbarre di cella. Non la sua. Cella. Non ancora. Aveva imparato che quel rumore voleva dire guai, una nuova competenza linguistica, in un certo senso, associava automaticamente un significato a un significante. Il prof di linguaggio sarebbe stato fiero di lui. Se per assurdo fosse esistita la telepatia e ancora più assurdo il suo prof di linguaggio fosse stato sintonizzato sui suoi pensieri proprio in quel momento, forse si sarebbe pentito di averlo bocciato.

Un clang assordante e un grido strozzato. Niente di grave, uno nuovo che non aveva ancora imparato a staccare le mani dalle sbarre. Il rumore continuò, più lento, godereccio.

Si voltò a guardare il compagno di cella. Uno solo, il terzo era sparito qualche giorno prima. Il suo compagno di cella superstite sudava freddo anche se c’erano un milione di gradi. Anche Giuda sudava freddo, ma piantò i piedi per terra come un mulo perché doveva ancora nascere il secondino che l’avrebbe fatto arretrare di paura.

O forse era già nato ma non aveva ancora l’età per lavorare, pensò sghignazzando. O forse era già in pensione. In ogni caso in quel momento non c’era nessun secondino in servizio alla casa circondariale di Forlì che l’avrebbe fatto arretrare di un passo.

Poi il rumore si fermò e vide quel tipetto secco fermo lì, con la faccia dietro alle sue sbarre.

– E’ ora che ti guadagni quel soprannome – disse con una voce da papera che l’avrebbe fatto ridere. Qualche giorno prima. Settimana prima. Boh. Da quanto andava avanti?

2 pensieri su “1. Giuda

Rispondi/Reply

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...