Paròla

Standard

Paròla


Paròla: insieme organico di suoni o segni grafici con cui l’uomo riesce, parlando o scrivendo, a comunicare dei contenuti mentali.

Libertà di parola: diritto di esprimere pubblicamente le proprie idee.

Parolòna: accrescitivo di paròla, parola molto lunga, termine enfatico, ampolloso e vuoto.

Il greco parabole, sotto la forma parabole e nel senso di ‘similitudo’, si trova già in Seneca, ma è solo per l’uso fattone dagli autori cristiani che la parola esce dalla terminologia retorica e, perso il valore primitivo di ‘comparazione, similitudine’ assume, specialmente in rapporto alla predicazione per mezzo di esempi e di similitudini di Gesù, quello di ‘esempio’ e poi, man mano, già nella Vulgata, quello più generale di ‘parola’. Parabola nel nuovo senso di ‘parola’ sostituisce in quasi tutta la Romània Verbum.

Rispondi/Reply

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...