HMS Coral ~ 1 ~ Passaggio per il Pacifico

Standard

Spinta dal vento, immersa nei flutti di un secolo turbolento, la HMS Coral aveva lasciato Portsmouth cinque mesi fa. Si avvicinava al passaggio per il Pacifico del Sud ormai, stando alle ultime osservazioni astronomiche.

Notte, vento leggero da Est Sud-Est.

Poche ore di sonno, intercalate da veglie brevi e intense di pensieri. Doppiare Capo Horn, così era stato deciso. La luna era tramontata quando mi alzai e la mia schiena aveva preso l’impronta del giaciglio di cime umide di salsedine.

Scesi sotto coperta. Calciai al buio un bicchiere di peltro abbandonato a rotolarsi sulle assi del ponte. Arrivai allo stretto corridoio di prua, a forma di V, su cui si affacciavano le porte delle cabine degli ufficiali, del geologo-naturalista Smith, del signor Petersen, e la mia. Petersen era l’illustratore olandese che avrebbe spiegato meglio ciò che il geologo stava scrivendo da mesi nei suoi taccuini di viaggio. La porta della sua cabina era aperta, bloccata per non cigolare al rollio delle onde. Una lanterna illuminava le sue mani e adombrava il volto intento al tavolo da carteggio.

Petersen alzò gli occhi dal lavoro a inchiostro:

<< Buonasera signor Hastling, non trova che faccia veramente freddo questa notte? >>

<< Meglio di quando crepavamo di caldo… >>

<< Guardi questa “vista della costa” .>> mi porse un foglio poco più grande della mia mano aperta, con alcune righe ancora lucide di inchiostro fresco << Vede i fumi dei fuochi che abbiamo visto navigando lungo la terraferma? Avrei voluto avvistare anche qualcuno degli indigeni che li aveva accesi. Così il paesaggio è un po’ vago. >>

<< Meglio così vago. Sono bravi arceri, gli indigeni >>.

Pensai che la sua cabina da ufficiale, agghindata com’era con gli strumenti da disegno e pittura, assomigliava proprio all’intera nave, un brigantino da guerra convertito all’esplorazione. La maggior parte dei cannoni erano stati lasciati a terra, alleggerendo notevolmente la nostra andatura. Al loro posto, le stive erano state stipate di viveri e casse di chiodi che sarebbero serviti a fondare gli accampamenti per le esplorazioni più lunghe nell’entroterra.

Img:Brigantine on a Lively Sea by tgministry

 

2 pensieri su “HMS Coral ~ 1 ~ Passaggio per il Pacifico

Rispondi/Reply

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...